fbpx

Salone auto Shanghai 2021: tutto pronto per l’importante kermesse asiatica

Salone auto Shanghai 2021: tutto pronto per l’importante kermesse

Tra i più importanti e prestigiosi per il settore automotive, il Salone auto Shanghai si terrà dal 21 al 28 aprile. Confermata l’edizione fisica

È tutto pronto per la 19esima edizione del Salone Auto Shanghai. La kermesse si terrà regolarmente dopo l’annullamento di tutti gli eventi previsti dallo scorso anno ad oggi, ad eccezione di quello di Pechino ad ottobre 2020.

Per il protocollo si seguirà a grandi linee quanto accaduto per il Salone di Pechino. Qui gli organizzatori diedero vita fisicamente alla fiera  grazie a rigorose misure di igiene e sicurezza. La speranza è quella di chiamare a raccolta un numero considerevole di appassionati.

Peter Bergleiter, amministratore delegato di IMAG, ha affermato: “Siamo ansiosi di offrire ancora una volta alle società di fornitori internazionali una piattaforma in Cina poiché il mercato automobilistico cinese è ancora uno dei più importanti. Ed eventi come Auto China 2020 hanno dimostrato nelle ultime settimane che è possibile organizzare fiere anche di grandi dimensioni con successo e in sicurezza seguendo i giusti concetti”.

I due saloni si tengono con cadenza alternata ogni due anni: l’edizione precedente del Salone Auto Shanghai si è svolse, difatti, nel 2019 e fu dedicato alla mobilità elettrica, connessa ed autonoma. La prima edizione si è tenuta nel 1985 ed è stato il primo salone dell’auto cinese approvato dall’UFI (Union des Foires Internationales), l’associazione che raggruppa gli organizzatori dell’industria fieristica.


Ti potrebbe interessare: Museo Ferrari, tutto pronto per la mostra dedicata alla 24 ore Le Mans

Parliamo di uno dei più grandi saloni automobilistici del mondo, che approfitta della situazione pandemica non eccessivamente grave in Cina per garantire l’esposizione dal vivo di nuove auto. Qui convergono tutti i colossi automobilistici per guidare il futuro dell’industria automobilistica.

Tutto sul Salone auto di Shanghai

Dal 21 al 28 aprile il National Exhibition and Convention Center attirerà ancora una volta il mondo automobilistico internazionale. A margine del Salone dell’Auto avrà luogo la New Mobility China, dedicata al futuro della mobilità nel Paese asiatico.

Si tratta di una piattaforma che ha l’obiettivo di disegnare le linee guida per il futuro della mobilità in uno dei paesi più grandi al mondo. Questa si basa sulla mobilità sostenibile, con le auto elettriche al primo posto. I cosiddetti “veicoli a nuova energia” saranno, quindi, protagonisti di questa parte della kermesse importante.


Ti potrebbe interessare: Auto elettrica: cosa c’è da sapere sulla ricarica

La Cina è il più importante mercato al mondo per le future tecnologie. Questo grazie ai finanziamenti statali, alle iniziative per le città intelligenti e alla crescente integrazione di veicoli, strade e infrastrutture urbane. I produttori cinesi e quelli che, in loco, sono partecipati da case estere, stanno producendo sempre più New Energy Vehicles (Nev).

Il Salone Auto Shanghai ha un’area espositiva totale di 360,000 metri quadrati. Nella scorsa edizione ha attirato oltre 1.000 espositori da 20 paesi e più di 990.000 visitatori.

Non solo auto

Al Salone di Shanghai non si vedranno solo auto, ma tutto ciò che concerne il settore automotive, ma anche componenti e   accessori automobilistici, dispositivi e sistemi di misurazione, prodotti per la cura dell’auto, tecnologia di produzione, sistemi informatici e software correlati.

 

× Hai bisogno di aiuto?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi