fbpx

Bollo auto ibride ed elettriche: le agevolazioni per regione

Bollo auto ibride ed elettriche: le agevolazioni per regione

Esenzioni e normative diverse in ogni regione. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul bollo auto ibride ed elettriche. Il punto regione per regione

Le nuove vetture hybrid ed elettriche beneficiano nei primi anni di immatricolazione di particolari agevolazioni. Una di queste riguarda il pagamento del bollo auto ibride ed elettriche. La tassa varia, però, da regione a regione.

Il bollo auto è una tassa regionale sul possesso dell’auto, che si paga in linea generale ogni anno entro il messe successivo a quello dell’immatricolazione.

Di norma, il calcolo del bollo auto è effettuato sulla potenza espressa in kW da moltiplicare per un importo che varia a seconda della classe di emissioni e con una maggiorazione per i kW eccedenti quota 100. Nel caso delle auto ibride l’importo del bollo è calcolato unicamente in base ai kW del motore endotermico.

Per quanto riguarda il Noleggio Auto Lungo Termine, dal 1° gennaio 2021 l’obbligo del pagamento della tassa automobilistica non è più in capo al proprietario del veicolo, ovvero l’impresa di noleggio, ma all’utilizzatore, in base alla sua Regione di residenza.

Bollo auto elettriche

La normativa italiana prevede l’esenzione dal bollo auto per 5 anni per le auto elettriche. Dopo la tassa è ridotta del 75%. In Piemonte e in Lombardia, invece, il bollo auto non si paga per tutta la vita della vettura.

Bollo auto ibride regione per regione

Per il bollo delle ibride sono le regioni a decidere modalità e tipo di agevolazioni, indicando anche per quali modelli di autoveicoli sono accessibili.

Bollo auto Piemonte

Cinque anni di esenzione a decorrere dalla data di immatricolazione. Per beneficiare dell’agevolazione sul bollo, però, il veicolo non deve avere un motore termico con più di 100 kW.


Ti potrebbe interessare: Auto ibride: è boom nel primo trimestre 2021

Bollo auto Lombardia

La regione Lombardia applica uno sconto del 50% sull’importo della tassa automobilista dei primi cinque anni di vita delle ibride immatricolate dopo il primo gennaio 2019.

Bollo auto Liguria

Nel territorio ligure è possibile usufruire di un’esenzione di cinque anni per i veicoli ibridi.

Bollo auto Valle d’Aosta

Sono 5 gli anni di esenzione per il bollo auto. Si paga a partire dal sesto anno successivo alla data di immatricolazione delle vetture a propulsione ibrida benzina/elettrica immatricolate fino al 31 dicembre 2022.

Bollo auto Veneto

Dal 2014 la Regione Veneto propone l’esenzione per 3 anni del bollo auto, misura valida per le auto ibride con doppio motore elettrico/benzina ed elettrico/diesel.

Bollo auto Trentino Alto Adige

Nella Provincia Autonoma di Trento viene offerta la dispensa dal pagamento della tassa automobilistica per i primi 3 anni.

Bollo auto Friuli Venezia Giulia

Non sono previste agevolazioni per le auto ibride in Friuli-Venezia Giulia


Ti potrebbe interessare: Auto ibride plug-in: cosa sono e vantaggi

Bollo auto Bolzano

Nella Provincia Autonoma di Bolzano il bollo non si paga per i primi 3 anni.

Bolo auto Emilia-Romagna

Alle persone fisiche residenti in Emilia-Romagna, per i veicoli immatricolati per la prima volta nel 2021, è riconosciuto un contributo pari al costo di tre annualità (2021 – 2022- 2023) della tassa automobilistica regionale dovuta, fino a un importo massimo pari a 191 € per ciascun anno.

Bollo auto Toscana

Non sono previste agevolazioni per le auto ibride in Toscana.

Bollo auto Umbria

Non sono previste agevolazioni per le auto ibride in Umbria

Bollo auto Marche

La Regione Marche prevede l’esenzione del bollo auto per le ibride nei primi 6 anni.


Ti potrebbe interessare: Auto ibride: cosa sono, incentivi, ultimi modelli

Bollo auto Lazio

In Lazio il bollo auto ibride non si paga per tre anni.

Bollo auto Abruzzo

In Abruzzo il bollo auto ibride non si paga per tre anni.

Bollo auto Molise

In Molise il bollo auto ibride non si paga per due anni.

Bollo auto Campania

Dal 2014 nella Regione Campania chi immatricola un’auto ibrida non paga il bollo per i primi 3 anni.

Bollo auto Puglia

In Puglia niente bollo per il primo anno e per le successive cinque annualità. Poi, sconto del 75% tassa di proprietà ridotta del 75%.

Bollo auto Basilicata

La Regione Basilicata non prevede agevolazioni per le auto ibride.

Bollo auto Calabria

La Regione Calabria non prevede agevolazioni per le auto ibride.

Bollo auto Sicilia

La Regione Sicilia prevede tre anni di esenzione per i veicoli ibridi.

Bollo auto Sardegna

La Regione Sardegna non prevede agevolazioni per le auto ibride.

Noleggio a Lungo Termine per i veicoli ibridi

Un modo vantaggioso di approcciarsi a questo tipo di veicoli alternativi è sicuramente il Noleggio a Lungo Termine. Questa formula garantisce la possibilità di guidare un modello di ultima generazione e in costante stato di efficienza. Soprattutto, senza doversi occupare degli oneri gestionali e di manutenzione legati alla proprietà del mezzo.

In questo modo, il cliente non deve preoccuparsi della svalutazione del veicolo. Oggi il Noleggio a Lungo Termine di auto ibride rappresenta, insomma, una valida alternativa all’acquisto.

Scegli tra le tante proposte di Key Renting, la formula più adatta alle tue esigenze: Noleggio Pay per Use, Noleggio Km Illimitati, Noleggio Lungo Termine.

Questo sito utilizza cookie e tecnologie similari per il suo funzionamento e per l’erogazione dei servizi in esso presenti, cookie analitici (propri e di terze parti) per comprendere e migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente, nonché cookie di profilazione (propri e di terze parti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell’ambito della navigazione in rete. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Cliccando su “ACCEPT” acconsenti all’uso dei suddetti cookie.
×