fbpx

Detrazioni fiscali nel Noleggio a Lungo Termine: a chi spettano e come calcolarle

Detrazioni fiscali nel Noleggio a Lungo Termine: a chi spettano e come calcolarle

Le detrazioni fiscali nel Noleggio a Lungo Termine sono previste per i liberi professionisti, aziende e agenti di commercio. Si calcolano in base a delle variabili. Ecco quali

Le detrazioni fiscali nel Noleggio a Lungo Termine rendono indubbiamente questa formula ancora più conveniente per le aziende, i liberi professionisti e gli agenti di commercio.

A parte ciò, il noleggio è la soluzione più intelligente di mobilità in alternativa all’acquisto e al leasing, per gli innumerevoli vantaggi che offre, in particolare il risparmio. Inoltre, consente di avere un veicolo sempre perfetto e assistenza continua.

Con il canone mensile non c’è nessuna spesa imprevista, è tutto definito nel contratto. La rata comprende: immatricolazione, assicurazione, manutenzione ordinaria e straordinaria, gestione delle pratiche amministrative e soccorso stradale 24 ore su 24.

Su cosa si applicano le agevolazioni fiscali nel Noleggio a Lungo Termine?

Le agevolazioni, sia la detrazione dell’Iva che la deducibilità dei costi, non si applicano sul prezzo del veicolo, ma sul canone mensile. Nel calcolo è necessario considerare le due voci incluse nel canone in maniera separata, e cioè la quota di locazione e la quota di servizi.


Ti potrebbe interessare: Anticipo nel Noleggio a Lungo Termine, cosa significa

La quota di pura locazione ha il limite massimo di deducibilità fiscale,  mentre la quota servizi non ha limite. Per quanto riguarda la detraibilità dell’imposta Iva si considera l’intero canone.

È importante sottolineare la differenza tra detrazione, che è un’agevolazione che si ha nel momento antecedente al calcolo dell’importo da tassare, e detrazione, che si ha in un  momento successivo, ovvero solo dopo aver totalizzato l’importo complessivo lordo del contribuente.

Come si applicano le agevolazioni fiscali nel Noleggio a Lungo Termine?

Le agevolazioni fiscali nel noleggio si applicano in base all’utilizzo che si fa del veicolo e a colui che sottoscrive il contratto. Le possibilità sono:

per uso strumentale. Il contraente utilizza il veicolo solo per finalità aziendali

per uso non strumentale. Il contraente utilizza l’auto non solo per scopi lavorativi

noleggio auto a lungo termine per uso promiscuo. Il conducente sfrutta il veicolo per ragioni sia professionali che personali

noleggio auto a lungo termine per uso pubblico. IL veicolo è impiegato per finalità pubbliche.

A chi spettano le agevolazioni fiscali nel noleggio?

Aziende. Hanno la possibilità di sfruttare deducibilità e detraibilità al 100% con la formula del noleggio a lungo termine nel caso in cui l’auto sia usata per finalità strumentali. In caso contrario o se la vettura è utilizzata a uso promiscuo le quote delle facilitazioni fiscali diminuiscono.


Ti potrebbe interessare: Noleggio lungo termine sempre più apprezzato, anche dai privati

Professionisti. Le percentuali di detrazioni e deduzioni nel caso dei professionisti sono le stesse di quelle aziendali, al 100% per uso esclusivo del veicolo, e diminuiscono negli stessi casi.

Agenti di commercio. Le detrazioni fiscali per rappresentanti e agenti di commercio che scelgono la formula del noleggio auto a lungo termine sono sempre del 100%, mentre la deducibilità è dell’80%.

Tabella detraibilità IVA e deducibilità

Soggetto possessore di IVA o azienda Detraibilità IVA Deducibilità imposte dirette (IRPEF/IRES)
Professionisti e artisti 40% I canoni delle autovetture prese a noleggio sono deducibili nella misura del 20% dei costi sostenuti fino all’ammontare di euro 3.615,20 annuo (quindi il costo massimo deducibile è 3.615,20 x 20% = 723,04 euro) per la quota di noleggio puro e senza limiti per la quota relativa ai servizi per la gestione del mezzo (ad esempio per manutenzione). Il limite massimo per il noleggio puro è ridotto a 774,69 euro e 413,17 euro rispettivamente per motocicli e ciclomotori.
Studi associati 40% Il trattamento è il medesimo dei veicoli utilizzati dai professionisti con la precisazione che tali limiti sono riferibili a ciascun socio o associato
Aziende – Uso strumentale 100% È consentita la deducibilità al 100% nei seguenti casi: Autocarri e veicoli per usi speciali il cui utilizzo è inerente con lo svolgimento dell’attività propria dell’impresa; Veicoli utilizzati esclusivamente come beni strumentali nell’attività propria dell’impresa (ma attenzione all’interpretazione stringente dell’amministrazione finanziaria); Veicoli adibiti ad uso pubblico (ad esempio i taxi)
Aziende – Uso non strumentale 40% Medesimo trattamento dei veicoli utilizzati dai professionisti
Aziende – Uso promiscuo a dipendenti senza riaddebito 40% I canoni dei veicoli sono deducibili nella misura del 70% se dati in uso promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta
Aziende – Uso promiscuo a dipendenti con riaddebito (imponibile in fattura almeno pari al valore normale) 100% I canoni dei veicoli sono deducibili nella misura del 70% se dati in uso promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta
Agente o rappresentate di commercio fino al 100% La deducibilità delle auto a noleggio è pari all’80% dei costi sostenuti tenuto conto del limite 5.164,57 euro relativamente al noleggio puro; invece, la quota servizi è deducibile per l’80% del suo importo, senza limiti massimi

 

 

×

Powered by WhatsApp Chat

× Hai bisogno di aiuto?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi