fbpx
Comments 0
Notizie Automotive

La svalutazione dell’auto è un fattore da considerare già al momento dell’acquisto. Con il Noleggio a Lungo Termine questo problema non c’è! Scopri di più

Appena uscite dalla concessionaria le automobili perdono subito un po’ del loro valore. La svalutazione dell’auto aumenta di anno in anno ed in base a diversi fattori. Vediamo quali.

I fattori da considerare nella svalutazione dell’auto usata

  • Marca e modello. Più alta è la domanda di un modello sul mercato, maggiore è il valore negli anni. Per alcuni modelli di auto la quotazione non scende mai al di sotto di un valore minimo di mercato. Contano anche gli optional e il colore: di sicuro un’auto grigia avrà un valore diverso rispetto ad una con un colore vivace.
  • Anno di immatricolazione. Ha un’importanza fondamentale. Già dopo il primo anno il valore economico dell’auto scende del 25% rispetto a quanto si è pagato all’inizio, quindi è valutata al 75% rispetto al prezzo originario. Dopo due anni la valutazione scende al 60% e dopo nove anni può, addirittura, valere meno del 10%. Praticamente più passa il tempo, più scende il prezzo. Questa è una regola generale, perché due vetture dello stesso modello, immatricolate nello stesso periodo, possono comunque avere un valore diverso. Le auto storiche (più di 20 anni) possono valere invece di più del prezzo d’acquisto.
  • Numero di proprietari. Meno proprietari ha l’auto, più alto è il suo valore. Considera, per esempio, che se già acquisti un veicolo a chilometro zero sei il secondo proprietario dopo il concessionario. Più proprietari ha l’auto, maggiore è la svalutazione.
  • Sinistri e incidenti. Nel momento in cui subisce un incidente, l’auto è deprezzata. Lo stato generale dei veicolo incide, quindi, sulla sua valutazione. Uno o più incidenti influiscono inevitabilmente sul funzionamento e sull’affidabilità.
  • Cambiamenti tecnici e restyling. Le innovazioni tecnologiche del settore automobilistico fanno diminuire il costo delle vetture che non le hanno. Anche il restyling di un modello, cioè una nova versione, fa deprezzare l’auto. La vecchia versione verrà subito considerata datata e, quindi, svalutata.
  • Chilometri percorsi. Indicano la vera età dell’auto e lo stato. Il fatto che un’auto abbia percorso molti chilometri comporta solitamente la presenza di problemi e difetti. In base al numero di chilometri e in base al motore la svalutazione può andare da un minimo del 25 sino anche al 35%.
  • Stato del veicolo. Le condizioni del veicolo all’esterno e all’interno, lo stato della carrozzeria e del motore, ma anche la presenza di alcuni optional come finestrini elettrici e chiusura centralizzata, influiscono sulla diminuzione del valore dell’automobile.

 

Un’alternativa? Il Noleggio a Lungo Termine e non hai nessun problema di svalutazione. Alla fine del noleggio la puoi restituire alla società e prendere un’altra. Inoltre nella rata sono compresi diversi servizi e non devi pensare più a niente!

Scopri le offerte delle auto a noleggio disponibili sul nostro sito.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi