Citroen C3, ecco come sarà il nuovo modello europeo

Citroen C3, ecco come sarà il nuovo modello europeo

È una delle auto più amate in Europa e in Italia, la nuova Citroen C3 è attesa per il 2024. Non sarà più un normale veicolo compatto, ma diventerà un crossover

Best seller Citroen da anni, la Citroen C3 è un modello di city car fondamentale per il marchio. La terza generazione è, infatti, una delle auto più amate in Europa e anche in Italia è tra i modelli più venduti.

Il lancio e la produzione della quarta generazione erano inizialmente previsti per la primavera del 2023, ma invece si dovrà aspettare fino al 2024. Questo sarà comunque un anno di cambiamenti per il marchio francese, con il lancio della C4 X (anche elettrica) e l’ampliamento della gamma ibrida di C5 Aircross.

Tornando alla nuova generazione, la Citroen C3 europea sarà una grande rivoluzione. Il modello, già prodotto in India e in Brasile, è anche elettrico. Tra le due versioni, a parte l’assenza di un sistema di scarico e la copertura che nasconde la presa di ricarica nella fiancata anteriore destra, non ci sono altre particolari differenze.


Ti potrebbe interessare: Citroen C3: Noleggio Lungo termine senza anticipo

Come sarà la nuova C3

La nuova Citroen C3 avrà un nuovo design, una nuova tecnologia e una nuova meccanica, per adattarsi alle richieste del pubblico europeo. Ci saranno alcune somiglianze con la Citroën C3 Aircross.

La variante elettrica, a differenza del modello indiano, sarà dotata di una batteria con una capacità maggiore e il motore sarà più potente.


Ti potrebbe interessare: Peugeot 308: come sarà la variante elettrica?

Il rendering da un’idea di come sarà. Uno dei cambiamenti più evidenti che la nuova generazione porterà con sé è un nuovo formato di carrozzeria. Non sarà più un normale veicolo compatto, ma diventerà un crossover: un punto in comune con le versioni indiana e brasiliana.

Esteticamente, quindi, avrà le caratteristiche di un SUV e la lunghezza rimarrà inferiore ai 4 metri. Non ci saranno motori diesel ed è esclusa anche la tecnologia ibrida. Sarà disponibile, invece, un motore a benzina PureTech da 1,2 litri (non elettrico) e la variante 100% elettrica. L’utilizzo della piattaforma CMP consentirà lo sviluppo della Citroen ë-C3 elettrica.

I motori elettrici avranno una potenza di circa 60 kW (82 CV). Sarà disponibile, inoltre, una versione superiore con una potenza di circa 80 kW (109 CV).


Ti potrebbe interessare: Batteria auto elettriche: tutto quello che c’è da sapere

Le batterie saranno fornite dallo specialista cinese Svolt. Sono previste due opzioni di batteria, una da 40 kWh e una più alta da 50 kWh. L’autonomia supererà i 300 chilometri.

E allora non ci resta che aspettare per vedere sulle nostre strade la quarta generazione della Citroen C3.

Scopri alcune soluzioni di noleggio

Fiat Panda Noleggio Lungo Termine senza anticipo con Key Renting
Opel Corsa Noleggio Lungo Termine senza anticipo con Key Renting
Jeep Avenger Noleggio Lungo Termine senza anticipo con Key Renting
Furgoni e Veicoli Commerciali Noleggio Lungo Termine con Key Renting
Audi Q3 Noleggio Lungo Termine senza anticipo con Key Renting
BMW X1 Noleggio Lungo Termine senza anticipo con Key Renting
×